...i Primi Passi di un Saltatore con l'asta...

Qualche premessa prima di iniziare…

  1. Cerca il campo di atletica più vicino a casa.
    Se lo trovi ed è sufficientemente vicino, passa direttamente al punto 2.
    Se non lo trovi puoi contattare Multisport&Fun all’indirizzo работа segreteria@multisportfun.it e sapremo aiutarti nella ricerca e nel frattempo, acquistando il kit JustJump completo di asta, ti spiegheremo anche come allenarti in assenza delle attrezzature specifiche.
    .
  2. Parla con il gestore dell’impianto per conoscere le modalità di accesso e le possibilità di allenamento. Chiedi se c’è un allenatore, meglio se esperto di salto con l’asta. Se in quell’impianto non ci sono allenatori di salto con l’asta, puoi contattare Multisport&Fun.
    .
  3. Porta con te il kit JustJump, inquadra il QRcode per accedere in qualsiasi momento anche con il tuo smartphone a tutti i video con gli esercizi per imparare a saltare con l’asta.
    .
  4. E adesso non ti resta che guardare i video, eseguirli tutti al meglio tra le 5 e le 10 volte per allenamento… e saltare sempre più in alto!
    .
  5. Se poi ti resta qualche dubbio, qualche curiosità o se vuoi migliorarti ancora, puoi sempre rivolgerti a Multisport&Fun per raggiungere obiettivi sempre più alti e divertirti sempre di più con JustJump e con il salto con l’asta!
    .
  6. Infine, se durante gli allenamenti hai voglia di registrare qualche video dei tuoi esercizi e dei tuoi primi salti, saremo contenti di riceverli per darti qualche consiglio слоты playson personalizzato e, se lo vorrai, per condividere la tua sfida JustJump con altri astisti!
    .

Saltare in basso è più facile, iniziamo a studiare

Per proporre i salti in basso si può usufruire di una panchina, un plinto o un qualsiasi piano rialzato purché sia sufficientemente stabile; l’atterraggio in sabbia attutisce l’impatto, ma gli stessi esercizi possono essere proposti sull’erba o su materassi di diversi spessori adeguando di conseguenza l’altezza del piano rialzato da cui parte il saltatore.

N.B.: tutti gli esercizi che seguono e le rispettive indicazioni tecniche fanno riferimento a persone con mano dominante destra e che nel salto con l’asta staccano con il piede sinistro. Chi è mancino dovrà invertire sia le mani che i piedi.

Salto in basso

Da un piano rialzato stabile, partire con il braccio destro teso in alto e il sinistro in avanti; il piede sinistro avanti e il destro dietro. Spingendo l’asta in avanti tenendo il braccio destro teso durante tutto l’esercizio, avanzare con il ginocchio destro estendendo completamente l’arto inferiore sinistro. Passando alla destra dell’asta, atterrare in sabbia con le braccia tese verso il basso.

Come indicato nell’introduzione, ogni esercizio fa riferimento ad atleti che staccano con il piede sinistro e hanno per mano dominante quella destra.

Salto in basso appesi con una mano

Eseguire l’esercizio precedente, ma tenendo l’asta con la sola mano destra. Durante tutto il salto mantenere il braccio destro e la gamba sinistra distesi (il contrario per i mancini).

Salto in basso con mezzo giro

Eseguire il primo esercizio ma, dopo che il piede sinistro ha superato l’asta, poco prima di atterrare in sabbia, unire i piedi ed eseguire mezzo giro su se stessi ruotando piedi e busto in senso antiorario.

Studiamo le basi per un buon approccio! Impugnatura dell’asta e prime rincorse…

Per i primi salti in sabbia è utile capire a quale altezza impugnare l’asta. Qualche salto con rincorse corte (2, 4 e 6 appoggi) consente di studiare e assimilare bene la tecnica a basse velocità e quindi in modo graduale, sicuro e comunque divertente. Già con questi esercizi possono nascere le prime sfide con JustJump!

Misurazione dell’impugnatura

Tenere l’asta in verticale davanti a sé con il puntale davanti ai piedi. Alzare al massimo una mano sull’asta. Portare l’asta in orizzontale e salire con l’impugnatura individuata di altre 2-3 spanne (circa 50-70 cm a seconda dell’esercizio, della lunghezza della rincorsa e della confidenza che l’atleta ha preso con gli esercizi). Nel punto appena individuato impugnare l’asta con la mano dominante (solitamente la destra). L’altra mano impugna l’asta più in basso, all’incirca alla larghezza delle spalle. Sollevare il puntale dell’asta portando la mano destra sopra al fianco destro e la mano sinistra davanti al petto.

Adesso inizia a correre… magari nella direzione giusta! 😛

N.B.: l’altezza dell’impugnatura dipende da diversi fattori (velocità, capacità di stacco, padronanza della tecnica di corsa e salto, ecc.). Per questi primi esercizi si consiglia di iniziare con impugnature piuttosto basse, per alzarle man mano che l’atleta impara a staccare e ad avanzare con sicurezza.

2 passi + stacco

Impugnare l’asta 2 spanne oltre la propria altezza massima raggiunta con il braccio teso sopra la testa (come indicato nel video precedente).

Partire da una distanza di circa tre metri (la distanza può variare leggermente a seconda delle caratteristiche dell’atleta) dalla sabbia con l’asta davanti al viso come nella prima serie di esercizi (salti in basso), piede sinistro avanti, destro dietro. Con due passi di rincorsa, stendere le braccia in avanti-alto,  staccare con il piede sinistro a terra e il ginocchio destro in avanti-alto, oscillare il corpo alla destra dell’asta e atterrare in sabbia a piedi uniti.

Successivamente si può eseguire il mezzo giro superando anche l’asticella del JustJump piantato a circa un metro dall’inizio della sabbia.

4 passi + presentazione + stacco

Impugnare l’asta a 3 spanne oltre la propria altezza massima raggiunta con il braccio teso sopra la testa (come indicato nel video “Misurazione dell’impugnatura”).

Partire da una distanza di circa 6-7 metri dalla sabbia (la distanza può variare a seconda delle caratteristiche dell’atleta) con l’asta impugnata come alla fine del video “Misurazione dell’impugnatura” (asta orizzontale, mano destra sopra al fianco destro e mano sinistra davanti al petto). Con quattro passi di rincorsa, “presentare” l’asta portando le braccia avanti-alto per staccare con la mano destra più alta possibile. Eseguire i salti come indicato nell’esercizio precedente e gradualmente alzare e/o allontanare l’asticella di JustJump per sempre nuove e più avvincenti sfide!

Ora si salta!

E’ il momento di divertirsi e prendere confidenza con i salti completi. In modo graduale e sicuro, alzare le impugnature di pochi centimetri per volta, allungare le rincorse fino a 6-8 passi, alzare e allontanare l’asticella di JustJump, ricordandosi sempre di spalare la sabbia perché la zona di caduta sia morbida e liscia!

Salto Completo

Man mano che gli atleti prendono confidenza con gli esercizi descritti sopra, si possono allungare di qualche appoggio le rincorse e alzare le impugnature di qualche centimetro.

Cosa osservare:

  • la corsa dev’essere in accelerazione;
  • il braccio destro allo stacco deve essere completamente disteso;
  • la gamba di stacco deve distendersi e oscillare in avanti ancora distesa;
  • il corpo deve oscillare in avanti passando vicino all’asta;
  • il mezzo giro su se stessi va eseguito dopo che i piedi hanno superato l’asta unendosi in avanti e gradualmente sempre più in alto;
  • atterrare in piedi, possibilmente a gambe unite e al centro della zona di caduta (in linea con la rincorsa e il punto di imbucata dell’asta).

Salto Completo

Qui di fianco un esempio di salto ad asta rigida (quasi) ben eseguito…

Ora sei un saltatore con l’asta…

Divertiti con JustJump e sfida a provare anche i tuoi amici!

Ora salta sempre di più, divertiti e…

…JustJump!!